Distretto Turistico Gran Sasso D’Italia

Il Distretto Turistico Gran Sasso d’Italia nasce nel 2015 ed è il primo Distretto montano d’Italia, riconosciuto dal MIBACT, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con un decreto a firma del Ministro Dario Franceschini. La nascita del Distretto ha segnato una stagione nuova per il turismo montano abruzzese e dell’intero Appennino. Il Distretto si propone di promuovere lo sviluppo socio- economico e turistico del territorio del Gran Sasso. I comuni che hanno aderito a tale iniziativa sono 60 e ricadono nelle province di L’Aquila, Teramo e Pescara. L’obiettivo del Distretto è di offrire al turista un’offerta quanto più possibile ampia e completa, che gli permetta di vivere il Gran Sasso e di trovare ciò che desidera in un click. Grazie alla conoscenza del territorio e alla sua filiera riesce a proporre servizi di qualità e offre proposte turistiche articolate e flessibili, che vanno dal soggiorno ad attività esperienziali autentiche e d’incontro. Il Distretto Turistico del Gran Sasso è la meta ideale per praticare gli sport e le attività Outdoor in genere, con scenari mozzafiato a fare da cornice, per rendere indimenticabile ogni esperienza. Le Destination Management Company (Legge Regionale n. 15 del 2015) rappresentano gli strumenti operativi territoriali per attuare le politiche turistiche regionali. Si occupano della gestione di eventi, attività, tour, trasporti, proposte commerciali di destinazione e di prodotto. Sono i soggetti di riferimento sia per la domanda esterna (trade, turisti, aziende), sia per quella interna (operatori di ricettività e ristorazione, guide, trasporti). Le DMC hanno il compito inoltre di gestire i servizi di prenotazione e sviluppare nuovi servizi e tecnologie per la fruizione turistica del territorio, oltre ad ideare e promo commercializzare pacchetti turistici e  convenzioni inerenti al turismo sportivo, attivo e del benessere.

www.gransassoliving.it

TI POTREBBE INTERESSARE...

Informazioni, news e approfondimenti